BIOLOGIA CON CURVATURA BIOMEDICA

A partire dall’anno scolastico 2017/2018 l’offerta formativa delle classi terze del liceo scientifico e dell’opzione scienze applicate è stata ampliata con l’introduzione dell’insegnamento facoltativo (DPR 89/2010, art. 10, c. 2) di “Biologia con curvatura biomedica” con l’obiettivo di fornire risposte concrete alle esigenze di orientamento postdiploma e di potenziare le competenze in uscita degli studenti.
Il percorso didattico sperimentale, istituzionalizzato grazie alla sottoscrizione di un protocollo tra il MIUR e la Federazione Nazionale dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, è stato attivato in 26 licei scientifici d’Italia, tra cui il Liceo Castelnuovo, individuati tramite bando promosso dal MIUR. L’insegnamento facoltativo viene inserito nel secondo biennio e nell’ultimo anno del piano di studi degli studenti che lo hanno scelto. La frequenza è obbligatoria e “Biologia con curvatura biomedica” concorre, con le stesse modalità delle altre discipline, alla valutazione complessiva degli studenti che se ne avvalgono.
Il percorso triennale ha valenza orientativa riferita sia al proseguimento degli studi in ambito accademico sia all’ingresso nel mondo del lavoro e si articola in periodi di  formazione in aula seguiti da periodi di apprendimento mediante didattica laboratoriale per un totale complessivo di 150 ore. Il monte ore annuale è di 50 ore: 20 ore tenute dai docenti di biologia del Liceo, 20 ore dai medici indicati dall’Ordine dei medici della provincia di Firenze e 10 ore presso strutture sanitarie individuate dall’Ordine, con la realizzazione di una quota significativa di attività di alternanza scuola/lavoro.